bambini

Chi ha paura della Pantera Nera? Allo zoo di Napoli arriva MORO

Dal 6 ottobre allo Zoo di Napoli si potrà ammirare la Pantera (Panthera pardus) appena arrivata, nell’area dedicata ai felidi, dove è già il gattopardo, il leopardo, il caracal, il leone e le tigri. Il suo nome è Moro, è nata nel 2003, ed è un maschio, dal caratteristico manto nero. Proviene da un centro di recupero per animali selvatici in Spagna, ed è stato assegnato allo Zoo di Napoli per accudirlo e curarlo nel migliore dei modi. Pantera neraè il nome comune con cui vengono indicati gli esemplari neri di alcune specie di felidi, come il Leopardo.

Atteso dai veterinari e i keeper del giardino zoologico, vivrà in un exhibit pensato per assecondare le sue esigenze, di felide che ama arrampicarsi sugli alberi, dove trascorre la maggior parte del suo tempo, o dove nascondersi semplicemente sdraiato tra i cespugli. Un ricovero al coperto, lo accoglie nelle ore notturne e quando preferisce nel corso della giornata, mente l’arricchimento della sua area, studiato dai keeper, gli permetterà di mantenersi sempre in attività e procurarsi il cibo in zone dell’exhibit che dovrà scoprire volta per volta.

Il magnifico Moro pesa 33 kg e nonostante la sua mole si confonde facilmente con la vegetazione, per il suo indecifrabile colore, un misto di blu-nero-grigio e viola del manto.

Per chi arriva allo Zoo dall’Ingresso del Leone in Via Arturo Labriola 74, sarà una sorpresa ammirare la nuova fattoria, adatta soprattutto ai bambini più piccoli che possono interagire con le caprette e vivere interessanti esperienze didattiche, per poi proseguire verso i felidi ed essere tra i primi ad ammirare Moro.

Zoo di Napoli Entrate: Via Arturo Labriola, 74 Napoli (adiacente Piscina Scandone, solo nel week end); Via John Fitzgerald Kennedy 76, Napoli, (tutti i giorni)

Annunci
moda

Preziosi teschi, protagonisti della collezione “da urlo” ideata per Halloween dal jewelry designer Pietro Ferrante

Tempestati di borchie, essential o in 3d pluridecorati, come quelli in zucchero multicolor “offerti” dai messicani ai defunti nel Giorno dei Morti. Sono preziosi teschi, i protagonisti della capsule collection “da urlo” pensata dall’eclettico jewelry designer Pietro Ferrante per Halloween 2018.

Anelli, orecchini, bracciali e collane unisex, realizzati interamente a mano in Italia in argento, bronzo o con finitura silver, da indossare non solo la sera del 31 ottobre, ma ogni qualvolta si desideri regalare un tocco street rock ai propri outfit.

Gioielli strong e allo stesso tempo stylish, all’insegna di skull di varie dimensioni abbinati ora a sottili catene a miniboule ora a pelle, pietre naturali o a grosse chain. E all’appello non mancano autentici rosari, cinture, gemelli da polso, portachiavi e catene per pantaloni, tutti rigorosamente a tema.

Ma i teschi non sono le uniche star di questa collezione “da brivido”. Il Maestro Ferrante, infatti, ha arricchito la capsule con una serie di originali jewel che avranno il compito di tenere lontani gli spiriti maligni: deliziosi anelli e pendenti che vedono protagonisti Cupido e orsetti armati di mitra, “assoldati” per proteggere chi li indossa.

EVENTI

ANIMAL SUMMER 2018 ALLO ZOO DI NAPOLI Eventi speciali il 15 luglio, 15 agosto e 16 settembre tra musica, danza e arte al giardino zoologico, un polmone verde al centro della città

L’estate entra nel vivo, e allo Zoo di Napoli, oltre alle giornate dense e ricche di attività per i bambini che frequentano i campi estivi del parco, e ai week end con la famiglia per rilassarsi tra animali e pic nic, si lavora ad altri eventi sotto il titolo Animal Summer 2018. Si tratta di tre appuntamenti speciali: domenica 15 luglio, mercoledi 15 agosto e domenica 16 settembre, immaginati per vivere il parco appieno, anche nelle ore più insolite, tipo al tramonto e con attività fino ad ora inesplorate. Esperienze uniche, che renderanno lo Zoo ancora più accattivante, anche per chi ancora non ha avuto il tempo di visitare il parco, nella sua nuova veste, e ammirare la bellezza di un giardino botanico curatissimo e rigoglioso come è lo zoo di città, e pensa ancora che sia il luogo abbandonato di anni addietro. Non stupirà perciò vedere in questi giorni, i cartelloni pubblicitari dello Zoo di Napoli, dove le gobbe di un cammello simulano il Vesuvio, e l’incoraggiamento per la città a cambiare i suoi orizzonti, che diventa possibile, se c’è volontà.

Voglia di fare sempre meglio e rendersi propositivi che nasce dagli aspetti più semplici, come lo spettacolo nell’osservare i bambini del campo estivo, che consegnano le “zucche ripiene” alle giraffe dello Zoo Lubango e Naledi o che si danno da fare per rendere belli gli arricchimenti ambientali a immagine di zebre realizzate per le leonesse. Un divertimento collaudato ogni estate ai Campi Estivi dello Zoo di Napoli, dove chi ci è stato gli scorsi anni, torna per ritrovare l’allegria con gli amici, tra tante attività nella natura, per tutta la stagione estiva e fino a settembre, con la formula giornaliera, settimanale, oppure di due o quattro settimane dal lunedi al venerdi

Keeper e veterinari non si fermano mai per proporre il meglio durante la stagione estiva, perciò Animal Summer è un appuntamento da non perdere, con il primo incontro il 15 luglio dal tema danzando con gli animali, che già la dice lunga, per sorprese e colpi di scena da vivere. Il 15 agosto una esperienza unica, la visita by night del parco per una notte da leoni, la prima di questo tipo in assoluto, mentre il 16 settembre sarà dedicato  ai colori della natura.

EVENTI

Boom di visualizzazioni per il nuovo singolo di Andrea Sannino

Oltre 100mila visualizzazioni in meno di 24 ore e oltre 160mila in pochi giorni! Il videoclip del nuovo brano di Andrea Sannino, on line dallo scorso 18 maggio, è già un successo mentre cresce l’attesa per l’uscita del nuovo disco “Andrè”  che sarà in distribuzione dal 1 giugno.

A tre anni di distanza dal fortunatissimo album d’esordio “Uànema” e dal fenomenale successo di ‘Abbracciame’, brano da milioni di visualizzazioni e da anni stabilmente ai vertici delle classifiche di Spotify dedicate alla musica napoletana, il cantante e attore campano Andrea Sannino torna con “Andrè”, un lavoro ancor più personale, a partire dal titolo! L’album sarà in distribuzione il prossimo 1 giugno e verrà presentato a Napoli presso lo spazio eventi della Feltrinelli in piazza dei Martiri alle 17.

Ad anticipare l’uscita del disco, è “Lassame cu tte”, una ballata romantica, che è on air e su tutte le piattaforme digitali dallo scorso 18 maggio. Insieme al singolo Lassame cu tte è disponibile, sempre dal 18 maggio, anche il videoclip del brano la cui regia è firmata da Francesco e Sergio Morra. La sceneggiatura del video trae spunto dalle influenze musicali che Andrea Sannino ha avuto nel suo percorso di crescita e come artista, e rende altresì omaggio ad un gruppo musicale a lui caro: i Simply Red.

Lassame cu ‘tte (A.Sannino – M.Spenillo)

Miezzo ‘a tutta chesta gente, ca nun po’ sapè

simmo niente ma pe’ nuie, simmo io e te

io cù tutta chesta gente ma che parlo a ‘ffà

tanto tu sai tutte cose, ‘e silenzi e ‘a verità

e cammino senza tiempo, senza ‘na città

vaco addò me porte ‘o viento ma me porte sempe ‘cca

addò nun è mai fernute

Lassame cu tte

ancora pe’ vede

cu l’uocchie tuoie l’ammore

lassame cu tte

pecchè tu non ossaie

ma ‘o tiempo passe  e tu nun passe mai

qual’ammore è ammore overo, si nun te fa suffri ?

cagne ciento vote strade e sape sempe addò adda ‘i

e si pure me fa male, famme arricurdà

quanne me vulive bene

quanne c’erema tuccà

… ma pecchè te voglio ancora?

Lassame cu tte

ancora pe’ vede

cu l’uocchie tuoie l’ammore

lassame cu tte

pecchè tu non ossaie

ma ‘o tiempo passe  e tu nun passe mai

Lassame cu tte

ancora pe’ vede

cu l’uocchie tuoie l’ammore

lassame cu tte

pe’ quanta strada fai

l’ammore overo nun fernesce mai.

Prodotto e distribuito dalla Zeus Record

Produzione artistica _Mauro Spenillo&Pippo Seno

Arrangiamenti _Mauro Spenillo

Collaborazione agli arrangiamenti _Pippo Seno

Registrato e mixato alla Zeus Record (Na) da Espedito e Ciro Barrucci

Mastering _Antonio Baglio

moda

Lapis, onice, turchese e perle, protagonisti della nuova capsule collection Pietro Ferrante

Esoterismo, accenti rock, originalità e stile, si fondono sapientemente nella nuova capsule collection di anelli firmata dal jewelry designer, Pietro Ferrante.

Un’esclusiva linea di ring unisex in argento 925 realizzata interamente a mano in Italia tramite la tecnica della cera persa, impreziosita ora da autentici intarsi ora da piccole borchie all over.

Protagonisti della cornice centrale, rifinita nei minimi dettagli, luminose perle Mabè dalla forma emisferica o pietre ovali in taglio cabochon. Dal lapislazzuli, che stimola il Terzo Occhio e allontana rabbia e pensieri negativi, al turchese, che aumenta la forza spirituale e la capacità di esprimersi stimolando capacità chiaroveggenti. Passando per l’onice, che lavora sul primo chakra, collegato al nostro istinto di sopravvivenza, alla stabilità, al bisogno di mettere radici e di trovare il proprio posto nel mondo.

Gioielli strong dall’aria vintage, adatti ad ogni outfit, alcuni ispirati alle atmosfere caratteristiche dei bar americani con musica dal vivo, altri ad antichi anelli nobiliari, con l’eliminazione dei tratti barocchi e l’aggiunta di touch contemporanei.

Una collezione unica, che sottolinea, ancora una volta, il gusto di Pietro Ferrante per i contrasti e la sua vocazione street e punk.

www.pietroferrante.com

moda

Orologi dai quadranti in 3d, gioielli e profumi per la Festa della Mamma firmata Didofà

Orologio profumo e bracciale Didofà (1)Ogni anno, in questo periodo, il dubbio è sempre lo stesso: cosa regalare stavolta alla Mamma? Perché, sebbene siano tutti dell’idea che vada festeggiata ogni giorno e non solo uno su 365, ogni seconda domenica di maggio, un cadeau, anche simbolico, per “maman” non può mancare.

Per l’occasione, il brand Didofà ha pensato a una serie di proposte in grado di accontentare dalle mamme più romantiche a quelle glamour, dalle amanti dei gatti alle appassionate di viaggi. Per loro, orologi dai coloratissimi quadranti in 3d o dalle linee essential con cinturini in “maglia Milano”, ma anche gioielli e fragranze esclusive ispirati a città ricche di fascino. Continue reading “Orologi dai quadranti in 3d, gioielli e profumi per la Festa della Mamma firmata Didofà”

moda

Teschi, ancore, rose e cuori sacri per le collane rosario rock style in argento by Pietro Ferrante

Ancore, teschi, cuori sacri, rose stilizzate e le immancabili croci. Cinque esclusivi protagonisti per altrettante collane rosario unisex firmate dall’eclettico jewelry designer, Pietro Ferrante.

Nuove creazioni tattoo style, fashion e spiritual allo stesso tempo, realizzate interamente a mano in Italia, da sapienti artigiani, in argento 925. Continue reading “Teschi, ancore, rose e cuori sacri per le collane rosario rock style in argento by Pietro Ferrante”