Senza categoria

Test Nikon D3300: Crop generosi e luminosità senza limiti in un corpo resistente ed ultraleggero

10383896_10204914431849288_3069495470042489242_nNikon, un marchio che continua a sbalordire il pubblico grazie a prodotti d’indiscussa qualità, ha da poco lanciato una nuova macchina dedicata soprattutto al neofita alle prese con la sua prima reflex.  D3300, una sigla ricca di sostanza, ma anche di giusto equilibrio tra estetica e contenuti di indiscusso valore tecnologico, unita alla sicurezza del marchio Nikon, diviene una scelta di sicuro successo per i tanti neofiti che decidono di fare il “grande passo” verso l’universo reflex. Abbiamo ricevuto in prova la nuova Nikon D3300 per circa due settimane e le  indubbie doti di qualità e compattezza non hanno di certo tardato a farsi notare.

La prima cosa che salta subito all’occhio della nuova Nikon D3300 è il corpo, leggero e resistente, realizzato in monoblocco di materiale composito di fibra di carbonio, mentre i comandi sono lì, al posto giusto, dove ti aspetteresti di trovarli quando prendi in mano una Nikon. L’obiettivo in kit, il nuovo 18-55mm VR II,  piu’ piccolo della versione precedente grazie al nuovo ed utilissimo sistema di chiusura che ritrae all’interno dell’ottica una porzione della stessa, non delude soprattutto per quanto riguarda luminosità e stabilizzazione.L’obiettivo in kit infatti, con il suo sistema di stabilizzazione VR di seconda generazione, permette di lavorare con tempi fino a 4 stop piu’ lenti, creando delle macro perfette, oltre a paesaggi con una messa a fuoco accurata e particolarmente precisa. La nostra prova, soprattutto sulle macro, ha evidenziato una notevole qualità sia della stabilizzazione ottica, sia della capacità di avvicinarsi al soggetto in maniera importante, ma anche una notevole possibilità di Crop, che consente al fotografo di migliorare ulteriormente macro già perfettamente stabilizzate in partenza. I comandi esterni, posteriori ed i menù della macchina sono intuitivi e facili da usare anche per chi proviene da altri marchi o comunque decide di avvicinarsi per la prima volta al mondo della fotografia e sceglie Nikon. Se vogliamo trovare un unico piccolo neo nella gestione dei comandi esterni della D3300, possiamo dire che nella parte posteriore l’utente risentirà spesso la mancanza di un tasto dedicato alla gestione del valore ISO. Continua a leggere “Test Nikon D3300: Crop generosi e luminosità senza limiti in un corpo resistente ed ultraleggero”

ALIMENTAZIONE

Dieta mediterranea & benessere: ecco gli alimenti giusti per star meglio

imagesLa dieta mediterranea, consumata quotidianamente dai cittadini di paesi come  Italia, Francia, Spagna, Grecia e Marocco, è una vera e propria tradizione per decine di famiglie tramandata da generazione in generazione.  Grazie ad un nutrizionista genovese , Lorenzo Piroddi, la dieta mediterranea è divenuta un vero e priorio modello di comportamento nutrizionale per tutto il globo oltre ad evitare diverse malattie come l’obesità, la bulimia, il diabete. Questo tipo di alimentazione, infatti, incide positivamente sullo stato di salute dell’individuo diminuendo l’insorgere dell’invecchiamento e proteggendo l’apparato cardiovascolare oltre al cervello mantenuto attivo dal prezioso olio extravergine d’oliva.

La dieta mediterranea, secondo uno studio condotto dallo scienziato americano Ancel Keys, sono stati verificati i benefici sul corpo umano dei diversi tipi di regimi alimentari seguiti da 12.000 persone, di età compresa tra i 40 ed i 59, di diversi paesi del Mondo (Finlandia, Giappone, Grecia, Italia, Olanda, U.s.a., Jugoslavia). Il risultato fu che, nei paesi in cui veniva seguita la dieta mediterranea, i casi di mortalità erano minori rispetto alle persone che seguivano, invece, un altro tipo di alimentazione. Secondo altri studi, invece,la dieta mediterranea diminuisce la possibilità di avere la malattia di Alzheimer combattendo la demenza nel normale invecchiamento. Svolge, quindi, un ruolo importante nella longevità e nella qualità della vita. Continua a leggere “Dieta mediterranea & benessere: ecco gli alimenti giusti per star meglio”

Senza categoria

Mamma & fotomodella per caso: parte da Genzano il sogno tutto italiano di Chiara Vitali

10406778_999392283420682_1822808571688426243_nFotomodella per caso,questa è la storia di una delle “Over” piu’ quotate del momento, soprattutto nell’ambito moda e abbigliamento di tendenza.  Lei, Chiara Vitali, donna semplice e simpatica, mamma di due figli di 13 e 10 anni, lavora a Genzano come archivista civile presso il locale Commissariato ed un marito che la sostiene al cento percento in questa sua nuova “casuale” passione.

E’ infatti iniziato tutto così, per gioco. Chiara, statuaria 40 enne, racconta con un pizzico di stupore ed emozione l’incontro casuale con una fotografa donna, che le chiese di posare per un servizio fotografico di nudo artistico. All’inizio, molto titubante, a causa anche del fattore timidezza, Chiara muove i primi passi che arrivano a consolidarsi dopo qualche tempo, quando si scopre capace di realizzare servizi di indubbio successo e valore artistico. Attualmente Chiara vive un sogno, una sfida che la porta a vivere a pieno una nuova carriera, quella di modella, in particolare su siti e profili online, seguita e promozionata dall’agente di moda e spettacolo Sergio Rinaldi. Continua a leggere “Mamma & fotomodella per caso: parte da Genzano il sogno tutto italiano di Chiara Vitali”

Senza categoria

Mestruazioni: un arcaico tabù tra maschilismo e falsi miti

mestruazioni-in-ritardo-da-stressIl ciclo mestruale femminile, considerato da secoli un tabù, legato alla repulsione e all’allontanamento da società dove il maschio ricopriva il ruolo fondamentale di cacciatore o raccoglitore, ha per secoli spinto la donna a vivere una condizione di “presunta” inferiorità e reale dolore non solo fisico, ma soprattutto emotivo. Le mestruazioni, infatti, nell’antichità venivano tristemente associate ad un senso di inadeguatezza e di sporco, soprattutto in società di fatto ignoranti, con stili di vita arcaici, dove rinforzare un senso d’inferiorità era una routine che avrebbe per sempre segnato la vita di ogni sfortunata donna vivente in gruppi esclusivamente maschilisti.

Oggi non è piu’ così, anche se di fatto troppe donne soffrono ancora non poco durante il loro periodo mestruale, tentando di alleviare in ogni modo i disagi. L’odierna società capitalista, nonostante l’evidente stato di benessere delle città, ha da poco aperto le porte al valore della “femminlità”, accettando ed aiutando concretamente la donna sotto ogni punto di vista – soprattutto quello di madre – cercando di dare sicurezza di un futuro e benessere durante ogni fase della crescita del suo bambino. La donna nei secoli ha di fatto lottato strenuamente e, grazie alle ultime sentenze riguardanti tematiche legate alle  scienze mediche che tutelassero questo loro stato transitorio, hanno di fatto ottenuto vittorie importanti, diritti fino a poche ore prima inesistenti e permesso di squarciare definivamente una realtà poco sensibile alla loro reale condizione femminile. Continua a leggere “Mestruazioni: un arcaico tabù tra maschilismo e falsi miti”

Senza categoria

Test Nikon Coolpix P340: la piccola dal cuore potente e l’anima versatile

10007500_10204704110391383_7753657583719901365_nNikon Coolpix, un nome diffuso nel mondo della fotografia “point and shot”, da sempre vanta una qualità rinomata. Una tecnologia che ci hanno permesso di testare per voi, con due importanti novità della serie avanzata, ovvero la P600 e la P340. Sorelle di nome, ma con funzioni ed opzioni leggermente differenti, le due compatte giallonere si rivolgono alla medesima fascia di mercato, ma ad utenze con esigenze sensibilmente diverse.

La Coolpix P340 che abbiamo testato per voi, fin dai primi scatti, lascia stupiti per la grande qualità d’immagine che riesce a sfornare, nonostante sia davvero molto piccola. Gli scatti sono nitidi e privi di rumore evidente anche in condizione di scarsa illuminazione e, con iso anche relativamente alti, lascia stupiti per l’indiscussa qualità dei file. Fino a 1600 iso, infatti, il rumore rimane contenuto e comunque ben gestibile con qualunque software di post produzione. Grazie al suo obiettivo zoom ottico 5x targato Nikkor, luminosissimo e con un’ampissima escursione focale, ovvero equivalente ad un 24-120 mm -nel formato 35mm – offre una grande versatilità e, fin dalle prime prove, è stato chiaro quanto sia effettivamente ampio il suo grandangolo. che a volte ci è apparso quasi un piccolo fisheye. Lo zoom ottico da 5x può essere esteso fino a 10x grazie al Dynamic Fine Zoom, anche se consigliamo di restare nel range “ottico” per non perdere qualità. Il corpo è in lega di magnesio ed è leggero e resistente, donando una sensazione di robustezza notevole rispetto alle altre compatte di pari segmento. Il flash incorporato dona poi quell’equipaggiamento in piu’ che saprete sicuramente sfruttare nelle occasioni piu’ importanti. La batteria offre un’ottima autonomia e a pieno ritmo dura davvero tanto, nel nostro test però non abbiamo contato gli scatti ma constatato che nonostante le decine di prove ovunque, tra macro e paesaggio, nelle due settimane di prova abbiamo dovuto caricare la batteria soltanto una volta. Continua a leggere “Test Nikon Coolpix P340: la piccola dal cuore potente e l’anima versatile”

ALIMENTAZIONE

Latte Materno: benefici impareggiabili

allattareOggi, nell’epoca del consumismo, le case produttrici di prodotti alimentari industriali  spendono miliardi di capitali  in pubblicità, parlando  di prodotti qualitativamente pari al naturale anche se, oggettivamente, sanno benissimo che le loro produzioni per quanto qualitativamente alte non potranno mai eguagliare un “puro” prodotto naturale (ovvero ottenuto senza alcuna aggiunta di colorante, conservante, additivo, insaporitore) .
Continua però l’ostinata ricerca da parte delle multinazionali alimentari del cliente che “ci casca”,  bevendosi una vecchia storia propinata dagli esperti di marketing, ovvero  che i cibi industriali sono considerati più sicuri, e quindi più sani, di quelli naturali. La storia continua anche una insana abitudine di alcuni pediatri che “stranamente” sembrino amare alcune marche di biscotti a discapito di cibi sicuramente molto piu’ nutrienti e salutari.

Sembra quasi di tornare indietro nel tempo, negli anni ’60-’70,  quando la pubblicità  tentava di lobotomizzare intere famiglie propinando baggianate sul latte artificiale, dichiarandolo migliore di quello materno.

Grazie ad anni di studio, alla banca del latte e all’ informazione scientifica riguardante i danni provocati da un mancato allattamento al seno,  quasi la totalità delle mamme oggi evita prodotti nutrizionali industriali per nutrire il proprio bambino. I vuoti da colmare però sono tanti e  la banca del latte, in questo senso, dona un  supporto fondamentale alle mamme perchè l’allattamento materno diventi davvero la normalità ma siamo sulla strada giusta. Continua a leggere “Latte Materno: benefici impareggiabili”

ALIMENTAZIONE · DIVENTARE MAMMA · EVENTI

Test per le intolleranze alimentari: tutta una farsa?

intolleranze-alimentariSecondo uno studio condotto e pubblicato dall’ Istituto Nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione” (INRAN) del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, al fine di chiarire meglio funzione ed efficacia dei test per le intolleranze alimentari, negli utlimi anni, soprattutto in Italia, stanno sempre più dilagando test per le intolleranze alimentari approssimativi, fantasiosi, magici e soprattutto di moda che non hanno alcun fondamento scientifico.

Pur essendo molto diffusi, non sono approvati dalle Società di Allergologia, o dalla Federazione degli Ordini dei Medici, e mietono sempre maggior numero di incaute vittime. Queste metodologie sono sempre inefficaci, ma in alcuni casi possono anche essere non sufficientemente sicure e persino dannose, in quanto possono ritardare una diagnosi corretta e quindi l’applicazione dei provvedimenti terapeutici più idonei. Con questi test spesso si evidenziano delle presunte allergie o intolleranze a molteplici alimenti e sulla base dei risultati vengono prescritte diete approssimative, talora prive del necessario apporto calorico e/o vitaminico. Per la loro scarsa affidabilità non hanno infatti superato i controlli a cui sono stati sottoposti. Continua a leggere “Test per le intolleranze alimentari: tutta una farsa?”