TESTATI PER VOI

Ciò che l’occhio ha visto il cuore non dimentica, allora cerchiamo di vederci bene magari con le lenti progressive

19-01-2017_i3eegtuf5uhivws53qNegli ultimi anni uno dei miei appuntamenti fissi di inizio anno è quello con il controllo della vista. Nella mia famiglia tutti e dico tutti (genitori, sorella, nonni, zii e anche marito e suoceri adesso) portano gli occhiali.

Uno dei ricordi più vividi della mia infanzia sono gli occhiali di mia madre, sempre due in borsa, uno per lettura e l’altro per le attività quotidiane.

Per fortuna la scienza e la tecnologia hanno fatto passi da giganti da allora, così da qualche anno ormai anche nella mia famiglia si è passati dai 2/3 occhiali in borsa ad un occhiale unico con lenti progressive.

Per noi, ma un po’ per tutti ,le lenti progressive hanno rappresentato una vera e propria rivoluzione copernicana. Bisogna dire grazie ai ricercatori dell’azienda Essilor France che nel lontano 1959 diedero vita ad un ausilio ottico che tuttora è tra i più pregevoli e tecnologici mai sviluppati.

Ma veniamo al dunque quali sono i punti fondamentali di queste lenti???

Quando si parla di lenti progressive di elevata qualità occorre tenere in considerazione i seguenti elementi:

– CENTRATURA: La famosa “centratura” delle lenti è un’impresa molto complessa, non si tratta solo di posizionare i centri geometrici delle lenti all’altezza delle pupille della persona, significa osservare nella persona la sua postura, le sue abitudini quando cammina, le abitudini quando è alla postazione di lavoro, guardare con accortezza se gli occhi presentano forie( divergenze ) ed accertarsi che il soggetto in esame non abbia patologie relative al sistema oculare.

– QUALITÀ’: Non meno importante della centratura è la qualità (ed evoluzione tecnologica) delle lenti offerte. Come tutte le produzioni industriali anche nel campo della produzione delle lenti progressive esistono prodotti con alto valore tecnologico e prodotti di bassa qualità.

Una buona lente progressiva offre una visione confortevole a tutte le distanze senza salti o transizioni dell’immagine. La qualità della lente concorre alla buona riuscita della sua applicazione nella misura del 60%, una lente di vecchia generazione progettuale offre scarsi risultati di bontà visiva!

Le lenti progressive sono diventate così un alleato al benessere quotidiano, purchè realizzate da personale qualificato. Spesso ci si affida a prodotti economici per ottenere un piccolo risparmio economico , che però spesso creano problemi quali senso di disorientamento, rigidità posturale, lungo periodo per l’adattamento, affaticamento, pericolo di inciampare camminando, cefalea, senso di costrizione, tutti inconvenienti dettati dalla poca qualità del prodotto spesso accompagnata da poca competenza del tecnico che le realizza.

19-01-2017_wh8xdgt5jai2zotpvpDa quando vivo a Napoli, ho cercato di trovare il centro giusto per la mia famiglia, e di recente ho conosciuto Domus Vista, un centro specializzato nel benessere e nella cura degli occhi che offre un servizio e una consulenza personalizzati per i problemi legati alla vista.
Situato nel cuore di Napoli, zona Vomero, Domus Vista garantisce ai suoi clienti un servizio integrale che va oltre la semplice vendita di occhiali. L’attività nasce da un’esperienza ventennale nel settore e nonostante il continuo aggiornamento sia professionale che impiantistico, invariato è stato l’impegno profuso nella ricerca della qualità. QUALITA’ SERVIZIO e SERIETA’ sono sue caratteristiche fondanti.

Acquistare una lente progressiva significa affidare “ciecamente” la propria vita nelle mani di uno specialista, perché la lente consente una visione nitida a tutte le distanze, evitando l’uso di più occhiali. Semplifica e migliora la vita.

Invece una lente monofocale, a parte la mancata risoluzione della problematica, perché dedita ad una sola distanza, corregge in modo improprio tutte le distanze al di fuori di quella per cui è progettata (es. un miope che indossa una lente monofocale prescritta per la visione all’infinito, non vedrà in modo appropriato ad una distanza di due metri).

Una lente progressiva è una lente frutto di una progettazione ingegneristica individuale, riferita al portatore, di altissimo livello. Si tratta di una lente costruita sui parametri specifici del portatore, non solo quelli inerenti la correzione di effetti visivi, ma vengono presi in considerazione anche i seguenti parametri:

distanza apice corneale dalla montatura che il cliente indossa, angolo di avvolgimento della montatura ed angolo di inclinazione pantoscopica ovvero l’inclinazione in avanti dal posizionamento su viso e naso del cliente.

Voi affidereste mai la costruzione della vostra casa ad un ingegnere economico ma superficiale???? Io no, e allora perché affidare la vostra vista????

Tra tutti i sensi la vista è per me il più importante, quello a cui non potrei mai rinunciare, e allora che dire … prendiamocene cura e diamogli il meglio.

Qualunque scelta si voglia fare, non bisogna mai rinunciare alla professionalità, alla competenza e alla serietà. Questi i miei mantra ed è per questo che ho scelto per me e per la mia famiglia il centro Domus Vista.

Buzzoole

Visita il sito www.domusvista.it

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...