I luoghi del Cuore

Visite gratuite al Castello di Taurasi 

C’ è un posto nel cuore della verde Irpinia pieno di storia, sogni, magia e fantasia. È Taurasi il mio meraviglioso paesello. Molti lo conoscono come patria del vino in Campania, ma Taurasi è questo, ma anche molto di più. È  un luogo dalla corposa tradizione enogastronomica ed è ricco di storia.

Infatti, in alto in bella vista c’ è il suo castello, simbolo di forza e potere. Appena si entra in paese è impossibile non restare incantati nell’ammirarlo! Il Castello di Taurasi, chiamato anche Palazzo Marchionale, è un maestoso complesso architettonico di origine longobarda, situato nel piccolo e caratteristico borgo di questo comune dell’avellinese, all’altitudine di 400m , sorto in epoca altomedioevale durante la dominazione longobarda.

Fu assediato e distrutto nel 910 e nel 995  dai saraceni, ricostruito solo successivamente dai dominatori Normanni. Da quel momento in poi, il castello passò diverse volte sotto il controllo di alcuni feudatari, fino al 1381, anno in cui pervenne a Giacomo Filangieri. La proprietà passò da Filangieri al conte di Avellino, Sergianni Caracciolo, nel 1420.

Successivamente nel 1496, le truppe di Francesco II d’Aragona assediarono e danneggiarono gravemente il maniero che fu ricostruito nuovamente soltanto nella prima metà del XVI secolo. Intorno ai primi del XVII secolo invece fu trasformato e adattato in un lussuoso palazzo gentilizio intorno ai primi.

Secondo la tradizione, alcuni personaggi illustri come Torquato Tasso, Eleonora d’Este e Carlo Gesualdo, albergarono nel castello.

Tramite un grande portale d’ingresso ad arco dove vi è rappresentato lo stemma nobiliare dei Gesualdo-Este, si entra all’interno del maniero. Una volta entrati si accede ad uno splendido giardino e alla corte. I piani superiori sono articolati su due livelli, collegati con una scala al cortile interno. Non mancavano nel castello la sala da ballo, la sala d’armi, la cappella ecc.

Oggi il Castello di Taurasi è la sede dell’Enoteca Regionale e centro di promozione delle produzioni tipiche d’eccellenza d’Irpinia. Un luogo a metà tra il reale e l’impossibile per la sua bellezza. Il percorso sensoriale è un momento di pura magia immerso nel mondo del vino. Una tappa obbligatoria per tutti quelli, come me, che amano il nettare diVino.

Attualmente al primo piano sono presenti un centro di studi, ricerche e formazione del vino e sull’enoturismo. Invece, al secondo piano è collocata una sala convegni e numerosi locali espositivi destinati al museo del vino e della cultura locale.

L’ amministrazione comunale ha recementemente comunicato che il PALAZZO MARCHIONALE “CASTELLO” di TAURASI rimarrà aperto al pubblico gratuitamente tutti i sabati e le domeniche, salvo brutto tempo o altre circostanze particolari.

Una splendida occasione per conoscere un gioiello della nostra terra, che spesso resta sconosciuto per poca cura o promozione, e che in questo caso diventa fulcro dell’attività turistica locale, trainando con se tutte le realtà economiche del paese.

Confido che iniziative così continuino per molto tempo e che cresca la voglia di rinascita di una terra che troppo a lungo ha tenuto la testa nascosta sotto la sabbia!

Intanto godiamoci queste visite.

Taurasi dista poco più di 60 minuti da Napoli ed è ben collegato con l’autostrada A16 uscita Benevento ed offre diversi punti ristoro e pernottamento. Quindi location ideale per una gita fuori porta nel fine settimana.

Pronti a scoprire un nuovo luogo del cuore???
Di seguito il calendario al momento disponibile.

Mese di GENNAIO 2017: il ” Castello” resterà Aperto
Sabato: 21-28

Domenica: 22-29

Mese di FEBBRAIO 2017. il ” Castello” resterà Aperto

Sabato: 4-11-18-25

Domenica: 5- 12- 19- 26

Mese di MARZO 2017. il ” Castello” resterà Aperto

Sabato: 4-11-18-25

Domenica: 5- 12- 19- 26

 

ORARI

MATTINA dalle h:10,00 alle h: 13,00
PER INFORMAZIONI O PRENOTAZIONI

TEL. 0827 74004

Credit photo: Gerardo Morena fotografo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...