EVENTI

25 novembre: LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE NON È UN FENOMENO È UN FATTO. DI TUTTI!!!

Giornata-mondiale-contro-la-violenza-sulle-donne.jpg

“La violenza sulle donne è antica come il mondo, ma oggi avremmo voluto sperare che una società avanzata, civile e democratica non nutrisse le cronache di abusi, omicidi e stupri”
Helga Schneider

Oggi ricorre la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Questa ricorrenza fu istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, tramite la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999. L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha designato il 25 novembre come data della ricorrenza e ha invitato i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica in quel giorno.

no-alla-violenza-sulle-donne

Questa data fu scelta in ricordo del brutale assassinio nel 1960 delle tre sorelle Mirabal, considerate esempio di donne rivoluzionarie per l’impegno con cui tentarono di contrastare il regime di Rafael Leónidas Trujillo (1930-1961), il dittatore che tenne la Repubblica Dominicana nell’arretratezza e nel caos per oltre 30 anni.

Molte sono le iniziative attive in tutta Italia e nel mondo.

A napoli nello specifico il Sindacato unitario dei giornalisti della Campania, con la Commissione regionale Pari opportunità promuove l’incontro/dibattito: #SVERGOGNATI – femminicidio e violenza sulle donne: tra comunicazione e informazione la responsabilità delle parole.

L’iniziativa si terrà oggi, alle ore 9.30, in via Cappella vecchia 8/B, 1° piano; rientra nell’ambito della rassegna “#Svergognati Un atto d’amore” del Comune di Napoli.

noti1733Durante l’incontro si punterà l’attenzione su tema della comunicazione e dell’informazione sul femminicidio e sulla violenza contro le donne con una riflessione sul linguaggio utilizzato da giornalisti e soggetti istituzionali, dunque, sulla responsabilità delle parole.

All’incontro parteciperà Carla Caiazzo, vittima del suo ex compagno.

Saranno presenti: Beppe Giulietti Presidente della FNSI, Claudio Silvestri, segretario del SUGC; Ottavio Lucarelli, presidente dell’ordine dei giornalisti; Lidia Galeazzo, giornalista del Tg2; Elena Coccia, consigliera della Città Metropolitana di Napoli; Diana Russo, sostituta procuratore della della Repubblica- Procura Napoli Nord – sezione Tutela fasce deboli e Carmela Maietta, giornalista de Il Mattino.

Il coordinamento dei lavori è affidato a Laura Viggiano, componente del Direttivo SUGC con delega alle Pari opportunità e a Cristina Liguori, presidente della Commissione regionale Pari opportunità.

E’ arrivato il momento di dire BASTA!!!

Oggi, domani, sempre MAI PIU’VIOLENZA SULLE DONNE.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...