ALIMENTAZIONE

Dieta mediterranea & benessere: ecco gli alimenti giusti per star meglio

imagesLa dieta mediterranea, consumata quotidianamente dai cittadini di paesi come  Italia, Francia, Spagna, Grecia e Marocco, è una vera e propria tradizione per decine di famiglie tramandata da generazione in generazione.  Grazie ad un nutrizionista genovese , Lorenzo Piroddi, la dieta mediterranea è divenuta un vero e priorio modello di comportamento nutrizionale per tutto il globo oltre ad evitare diverse malattie come l’obesità, la bulimia, il diabete. Questo tipo di alimentazione, infatti, incide positivamente sullo stato di salute dell’individuo diminuendo l’insorgere dell’invecchiamento e proteggendo l’apparato cardiovascolare oltre al cervello mantenuto attivo dal prezioso olio extravergine d’oliva.

La dieta mediterranea, secondo uno studio condotto dallo scienziato americano Ancel Keys, sono stati verificati i benefici sul corpo umano dei diversi tipi di regimi alimentari seguiti da 12.000 persone, di età compresa tra i 40 ed i 59, di diversi paesi del Mondo (Finlandia, Giappone, Grecia, Italia, Olanda, U.s.a., Jugoslavia). Il risultato fu che, nei paesi in cui veniva seguita la dieta mediterranea, i casi di mortalità erano minori rispetto alle persone che seguivano, invece, un altro tipo di alimentazione. Secondo altri studi, invece,la dieta mediterranea diminuisce la possibilità di avere la malattia di Alzheimer combattendo la demenza nel normale invecchiamento. Svolge, quindi, un ruolo importante nella longevità e nella qualità della vita.

I principali alimenti della dieta mediterranea sono: pane, frutta, verdura, cereali, pesce, legumi, vino ed olio d’oliva. L’olio d’oliva è stato sempre un motivo di critica verso questo regime perché contenente grassi, ma analizzandolo meglio possiamo notare le proprietà nutritive capaci di abbassare il colesterolo. Anche il vino è un valido elemento, Infatti, se assunto moderatamente, il vino apporta grandi benefici grazie agli antiossidanti in esso contenuto.

PANE= carboidrati allo stato puro,acqua, proteine, grassi e sali minerali. un alimento considerato comunque molto digeribile anche se non sempre consigliato in associazione alla pasta.

FRUTTA E VERDURA= sali minerare, vitamine, fibre, acqua. Aiutano nella digestione ed a smaltire residui alimentari presenti nel nostro corpo. Cosa nota ormai a tutti è che la frutta e la verdura va accuratamente lavata sotto l’acqua; inoltre se mangiata cruda ha maggiori proprietà benefiche (con la cottura infatti molti nutritivi si perdono) e si consiglia sempre di scegliere prodotti di stagione sempre per l’elevato potere nutritivo.

CEREALI= oltre al comunissimo pane vi sono tantissimi cereali che apportano al nostro corpo tantissimi benefici. Prima di tutto abbiamo la pasta; alimento molto amato ed apprezzato da chi segue una dieta mediterranea. Ma abbiamo anche altri cereali, molto poco usati, ma ugualmente eccezionali a livello nutrizionale: Il farro, l’avena, il riso(Dieta Riso), il mais, l’orzo, etc. Altissimo potere energetico.

PESCE= è preferito dalla carne perché contiene proteine, omega 3, sali minerali che influiscono sul nostro sistema circolatorio. Si alterna al pesce anche la carne, ma solo quella cosiddetta “bianca”, ossia: pollo, tacchino, coniglio.

LEGUMI= elevatissima quantità di proteine, ferro, calcio, fosforo, amidi, fibre e vitamine. In riferimento alla grande quantità proteica i legumi possono sostituire la carne anche se, non contenendo aminoacidi, devono essere affiancati da, per esempio, un piatto di pasta. Alcuni di essi sono: piselli, lenticchie, fagioli, ceci, fave, soia. Quest’ultimo, in particolare, combatte il colesterolo nel sangue ed ha effetti positivi sull’invecchiamento del cervello. Le fave anche se mangiabili sia crude che cotte, a volte, in determinati individui può risultare un alimento intollerante. In generale i legumi vanno mangiati cotti perché da crudi presentano sostanze non digeribili.


VINO
= se somministrato nelle giuste dosi,stimola gli organi dell’apparato digestivo,facilitando così la diuresi, interviene sul sistema cardiovascolare ed ha anche un azione antibatterica. Il vino rosso, però, rispetto a quello bianco ha poteri benefici maggiori. Approfondimenti sulla Vinoterapia

OLIO D’OLIVA= nonostante l’elevato contenuto di grassi, è più digeribile rispetto ad alimenti ugualmente “grassi”. Contenendo grassi vegetali, anziché animali, l’olio riesce, addirittura, ad abbassare il colesterolo nel sangue.

———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————–

IT_Sports_31_10_14_WINTERSPORTS_Billboard_760x400._V321195925_

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...