EVENTI

Passeggiando per la metro di Napoli: TOLEDO!

Ieri per mia grande gioia ho finalmente ripreso la metro per muovermi a Napoli. Quando vivevo a Roma usavo solo la metro per gli spostamenti sia di lavoro che di piacere. Purtroppo qui a Napoli non riesco ad usarla molto anche se la fermata è vicino casa, perchè la linea non tratta zona che frequento, quindi mio malgrado mi immergo nel traffico con la mia amata supercar “bianchina” questo è il suo nome di battaglia.

bisazzatoledo07

Ieri finalmente sono scesa giù Napoli in metrò, direzione: piazza Municipio, mezzo: metropolitana linea 1, fermata: TOLEDO.

Toledo: la nuova, splendida ed avveniristica fermata della METRO napoletana.

Il quotidiano inglese The Daily Telegraph ha definito TOLEDO la stazione della metropolitana più bella d’Europa. Primato confermato anche nella classifica della CNN.

La prima volta che l’ho vista è stato nel gennaio 2013 con degli amici di Torino. Volevamo andare a fare un giro per il Centro, e ci siamo immersi in questa struttura così affascinante, che nella salita della scala mobile ci ha tolto il fiato. Loro erano abituati alle metropolitane del nord, eppure TOLEDO gli ha tolto il fiato.

Ieri tantissimi turisti erano intenti a fotografare la struttura.

L’interno è caratterizzato da due grandi mosaici di Kentridge e realizzati dal mosaicista Costantino Aureliano Buccolieri: il primo è posto nel mezzanino della stazione e raffigurante una tipica scena napoletana, piena di persone in movimento, tra cui lo stesso autore e San Gennaro. Si intravedono molti riferimenti a Pompei (in particolare ad alcune figure oltre che allo stile del mosaico in genere) e al Vesuvio. Sullo sfondo sono presenti mappe topografiche della città.

Il mezzanino è inoltre caratterizzato dalla luce proveniente dai tre lucernari esterni e dalla presenza di parte delle strutture murarie aragonesi ritrovate durante gli scavi. Scendendo lungo le scale mobili, illuminate dall’interno, si scorge sulla parete frontale il secondo mosaico, raffigurante due persone che si adoperano per portare un carretto carico di simboli della repubblica napoletana del 1799 e un gatto. Sullo sfondo questa volta si notano i progetti di bonifica dei quartieri bassi di Napoli in relazione alla ferrovia metropolitana.

La differenza tra i due ambienti si nota proprio scendendo le scale mobili: dopo le prime rampe in cui domina il color ocra del rivestimento di mattonelle (chiaro riferimento al tufo napoletano) si passa infatti nella galleria del mare di Bob Wilson: dapprima un ambiente completamente mosaicato a motivi marini, dove sono presenti riferimenti acquatici come le luci che ricordano le onde e il grande pilastro decorato come un gigantesco zampillo di una fontana.

Proseguendo nel corridoio di accesso ai binari, ai lati sono collocati dei pannelli animati, sempre di Wilson, che raffigurano il mare increspato dalle onde.

Sulle pareti della scala al piano ammezzato le fotografie manipolate di Achille Cevoli come Men at work, che raffigura i lavori di costruzione del tunnel della metropolitana.

Il corridoio di collegamento con l’uscita di largo Montecalvario, inaugurato il 18 settembre 2013, è decorato con le fotografie scattate da Oliviero Toscani in vari punti del centro storico della città per la sua iniziativa Razza Umana/Italia. Le fotografie raffigurano i volti dei cittadini napoletani che hanno voluto partecipare all’iniziativa decidendo di posare per il famoso fotografo.

Insomma Toledo rappresenta il meglio che Napoli ha da offrire per l’arte contemporanea, l’eccellenza d’Eurpoa, una tappa obbligatoria da visitare per tutti i napoletani e non.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...